avviso-importante

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE ESPERTO ADR

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L’AFFIDAMENTO DI N. 1 INCARICO, DELLA DURATA DI 12 MESI, CON CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO AD ESPERTO CON ELEVATE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA DEL TRASPORTO E MOVIMENTAZIONE DI MERCI PERICOLOSO (ADR).

SCADENZA 14.02.2021 ORE 12:00

Premessa

In esecuzione a quanto previsto nel Decreto a Contrarre n. 9  del  13/01/2021   a firma del Direttore Generale, la società IRPINIAMBIENTE S.p.A. affidataria del servizio di gestione del ciclo integrato dei rifiuti per la Provincia di Avellino, in attuazione degli obblighi del D.lgs. n. 40/2000.

RENDE NOTO

che è indetta una selezione pubblica per titoli per il conferimento per soli titoli, ai fini dell’affidamento di un incarico di lavoro autonomo di natura professionale per candidati in possesso di certificato, in corso di validità, di formazione professionale di consulente ADR vigente per la gestione dei rifiuti  prodotti dalla società Irpiniambiente S.p.A      

Oggetto dell’incarico

L’incarico presupporrà la titolarità di partita IVA e riguarderà i seguenti obiettivi:

  1. obiettivi generali:
    1. svolgimento dell’attività di Consulente alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose come descritto  dell’Accordo ADR vigente;
    1. adozione di un metodo idoneo per tenere sotto controllo le disposizioni cogenti in materia di trasporto di merci pericolose attraverso classificazione e caratterizzazione dei rifiuti speciali;
    1. redigere una relazione annuale sulle attività dell’impresa che riguardano il trasporto di merci pericolose;
    1. individuare tutte le prescrizioni del Regolamento ADR applicabili alla specifica attività svolta dall’organizzazione in esame.
    1. individuare tutte le prescrizioni presenti nei vari documenti autorizzativi.
    1. intervento entro 12 ore (in caso di emergenza entro 1 ora) ad ogni richiesta del Servizio Qualità ed Ambiente, che coordina la materia per conto della società, con disponibilità a recarsi presso le sedi e/o impianti di Irpiniambiente S.p.A.
    1. collaborazione con il Servizio di QUALITA’ ED AMBIENTE Aziendale per redazione e aggiornamento delle procedure per la gestione dei rifiuti speciali.
  2. obiettivi eventuali e variabili:
    1. in caso di incidente, redigere la relazione di incidente ex art.11 comma 7 del d.lgs. n.35/2010.L’attività verrà svolta sotto la supervisione del Responsabile del Servizio Qualità ed Ambiente.

L’affidamento dell’incarico non comporterà alcun vincolo di subordinazione nei confronti della società Irpiniambiente S.p.A.

Durata, valore stimato e luogo di esecuzione del servizio

L’ incarico ha    durata  annuale  (12 mesi) a  decorrere  dalla  data  di  sottoscrizione  del  contratto  e non  è  ammesso il tacito rinnovo.

L’importo complessivo degli incarichi conferiti sarà pari ad Euro 14.400,00 (euro quattordicimilaquattrocento/00) annui oltre IVA ed oneri aggiuntivi.

Il  corrispettivo  delle  prestazioni effettuate  sarà  pagato  in  rate mensili, a  fronte  di  presentazione  della  relativa fattura a mezzo di bonifico bancario.

L’attività del consulente dovrà attuarsi, presso le sede amministrativa della società della Irpiniambiente S.p.A., il professionista dovrà garantire la presenza presso la sede menzionata coprendo l’intera settimana dal Lunedì al Venerdì per un totale complessivo di 12 ore settimanali.

Per lo svolgimento di tale attività il professionista dovrà organizzarsi in forma autonoma, pur avendo a disposizione la documentazione e l’accesso alla struttura, senza che ciò comporti in alcun modo inserimento stabile nell’organizzazione della società Irpiniambiente S.p.A.

In particolare, per l’esecuzione della prestazione, il professionista:

  • svolgerà la propria attività lavorativa in modo completamente autonomo;
  • agirà senza alcun vincolo di subordinazione e senza coordinamento con l’attività della società Irpiniambiente.

Requisiti di ammissione

Per l’ammissione alla selezione i soggetti interessati dovranno essere titolari di partita IVA e in possesso di specifico Certificato di formazione professionale per i consulenti per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose, rilasciato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Dir. 96/35/CE) in corso di validità  da almeno 10 anni; Documentata esperienza lavorativa di almeno 10 anni nell’ambito di interesse del presente avviso relative alla gestione ambientale dei rifiuti.

La durata degli incarichi e delle altre esperienze dovrà essere specificata con l’esatta indicazione della data di inizio e di fine ed accompagnata dalla esauriente descrizione (nel campo di riferimento) delle  attività svolte.

 I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.

Domanda e termine di presentazione

La domanda di ammissione alla selezione, redatta utilizzando esclusivamente il modulo “Allegato A” Modello di Partecipazione – Dichiarazione sostitutiva, a pena di esclusione, dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14.02.2021.

La domanda di ammissione, unitamente agli allegati, a pena di esclusione può essere consegnata direttamente all’ufficio protocollo Irpiniambiente S.p.A. in Via Cannaviello,57 – 83100 Avellino (AV) dalle ore 09.00 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì al 1° Piano ovvero inoltrata a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento alla  Irpiniambiente S.p.A. in Via Cannaviello,57 – 83100 Avellino (AV) e deve essere consegnata o, nel caso, inviata, in busta chiusa recante in facciata la dicitura “Selezione pubblica, per titoli e colloquio, di un consulente per la sicurezza del trasporto e la movimentazione di merci pericolose (ADR) presso la società Irpiniambiente S.p.A.” senza ulteriori contrassegni e con la dicitura “non aprire” ovvero l’istanza può essere inviata tramite posta certificata con domanda firmata digitalmente al seguente indirizzo di posta elettronica: posta@pec.irpiniambiente.it;

La Irpiniambiente S.p.A. non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure per mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, farà fede l’orario e la data del protocollo.

Non saranno prese in considerazione e, pertanto, saranno ritenute irricevibili, le candidature pervenute fuori termine e/o non trasmesse con le modalità innanzi indicate.

Documentazione da allegare alla domanda

A corredo del Modello di Partecipazione – Dichiarazione sostitutiva (Allegato A) i concorrenti devono allegare a pena di esclusione:

  1. curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato e sottoscritto dal candidato, nel quale sono indicate tutte le attività svolte, e contenente tutte le indicazioni utili a valutare le pregresse esperienze di lavoro, professionali o di ricerca con l’esatta indicazione dei periodi cui si riferiscono le attività medesime, e ogni altro dato che il concorrente ritenga di indicare, nel proprio interesse, per la valutazione delle sue attività;
  2. fotocopia di un documento d’identità o di riconoscimento in corso di validità tra quelli indicati nell’art. 35 del D.P.R. n. 445/2000 e ss.mm.ii.;
  3. dichiarazione espressa di consenso al trattamento dei dati personali.

La Società si riserva, ai sensi dell’art. 71 del DPR n. 445/2000 e ss.mm, la facoltà di procedere ai controlli sulla veridicità di tutte le dichiarazioni sostitutive rese dal candidato; qualora, all’esito, venga accertata la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decade dagli eventuali benefici conseguenti ai provvedimenti adottati sulla base delle dichiarazioni non veritiere, ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR 445/2000 e ss.mm.ii.

Ammissione ed esclusione dei candidati

Ai candidati ammessi a partecipare alla selezione verrà data comunicazione a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo dichiarato dal candidato;

Ai candidati non ammessi a partecipare alla selezione verrà data comunicazione a mezzo di posta elettronica certificata, con l’indicazione delle motivazioni che hanno portato all’esclusione.

 Commissione Esaminatrice

L’esame delle  candidature  sarà  effettuato  da  una  Commissione  giudicatrice  appositamente costituita dopo la scadenza del termine per la ricezione delle domande di partecipazione.

La Commissione Esaminatrice viene nominata, dalla Irpiniambiente S.p.A. ed è composta da tre membri ed un segretario verbalizzante.

La  Commissione  di  valutazione, appositamente nominata, in seduta riservata, procederà:

  • alla verifica delle pec/buste pervenute, ovvero, della data ed ora di ricezione al protocollo aziendale e della loro regolarità formale;
  • al controllo della presenza della documentazione richiesta nel precedente punto;
  • alla valutazione delle domande di partecipazione e dei curricula inviati dai candidati, al fine di verificare il possesso dei requisiti;
  • a  redigere  apposito  elenco  dei  candidati  ritenuti  idonei,  che  sarà  pubblicato  sul  sito  web  di Irpiniambiente.

Valutazione dei titoli

La selezione dei candidati avviene per titoli.

I titoli verranno valutati dalla Commissione esaminatrice sulla base della documentazione e del curriculum presentato dal candidato in sede di domanda di ammissione alla selezione.

La valutazione dei curricula terrà essenzialmente conto dei seguenti elementi:

OggettoCriterio di valutazionePunteggio massimo
Titolo di studio  Livello di qualificazione3
Esperienze formative e professionali attinenti all’ambito di riferimento  Livello di qualificazione  17
Ulteriori elementi legati alla specificità dell’incarico  Livello di qualificazione    10

La durata degli incarichi e delle altre esperienze dovrà essere specificata con l’esatta indicazione della data di inizio e di fine ed accompagnata dalla esauriente descrizione (nel campo di riferimento) delle  attività svolte, pena la non valutazione ai fini dell’assegnazione dei punteggi.

Sarà attribuito un punto per ciascun anno eccedente ai 10 stabiliti di certificato di attestato ADR.

Al termine della procedura valutativa la commissione redige la graduatoria con una relazione riepilogativa del curriculum e del profilo di ciascun candidato – da trasmette  al Direttore Generale unitamente al verbale delle operazioni della commissione stessa.

Sulla base della relazione di cui sopra, il Direttore Generale, o Suo delegato, provvederà al decreto di nomina del soggetto cui conferire l’incarico.

Esclusione

Oltre ai casi previsti dalla normativa vigente, sarà motivo di esclusione qualora:

  • La documentazione sia incompleta e manchi di documenti essenziali a valutare l’ammissibilità del candidato;
  • La domanda di partecipazione pervenga oltre il termine perentorio previsto in detto avviso.

Rimane  a  cura  del/lla concorrente far giungere la propria documentazione per tempo e per il rispetto del termine farà fede solo ed esclusivamente il timbro di arrivo al protocollo generale.

Protezione dei dati personali

Ai sensi del regolamento europeo n. 679/2016, i dati personali forniti dai candidati ai fini della selezione saranno raccolti e trattati, anche con l’uso di sistemi informatizzati, dal personale della Irpiniambiente S.p.A., esclusivamente per le finalità di gestione della procedura di selezione e per i provvedimenti conseguenti anche all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, nonchè per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo.

Il Responsabile del trattamento dei dati è la Irpiniambiente S.p.A.

Norme finali e di salvaguardia

Per quanto altro non espresso nella presente selezione pubblica si intendono qui riportate ed accettate dagli aspiranti tutte le disposizioni regolamentari e legislative in vigore.

La sola presentazione della domanda, comporta, per gli aspiranti, l’accettazione di tutte le norme e condizioni riportate nel presente avviso, nonché tutte le disposizioni di carattere generale e speciale emanate od emanande sullo stato giuridico e sul trattamento economico del personale dipendente.

La Irpiniambiente S.p.A. si riserva, in qualsiasi momento, la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o annullare la presente selezione.

Ulteriori informazioni afferenti la presente selezione pubblica possono essere reperite presso la Irpiniambiente S.p.A. al seguente riferimento: Responsabile Unico del Procedimento dott.ssa Patrizia Pontillo – Tel.  0825697711  .*********************************************************************************************************

Il Direttore Generale

          Prof. Armando Masucci